Il parlamento Europeo sostiene il divieto sulla plastica usa e getta entro il 2021.

Europa: Ottime notizie, anche il parlamento Europeo mercoledì ha approvato il divieto al consumo di plastica mono uso, che costituiscono il 70% dei rifiuti marini.

La nuova normativa se approvata in via definitiva, vieterà a partire dal 2021 la vendita all’interno dell’ Europa di articoli di plastica monouso come posate, Bastoncini cotonati, piatti,bicchieri, cannucce, cucchiaini, bastoncini per palloncini.

I deputati hanno aggiunto all’elenco delle materie di plastica vietate, proposte dalla commissione: come sacchetti o imballaggi, e i contenitori per fast-food in polistirolo espanso.

Secondo la commissione europea, oltre l’80% dei rifiuti  marini è costituito da plastica. I prodotti soggetti a queste misure costituiscono il 70% di tutti i rifiuti marini.

I rifiuti di plastica si accumulano nei mari, e si trovano in tutte le specie animali marini, crostacei, pesci, molluschi, tartarughe, e dunque anche nella catena alimentare dell’uomo.

Sicuramente c’è da fare ancora di più, noi riteniamo che l’Europa e l’Italia dovrebbe vietare tutta la produzione di plastica, anche gli imballaggi alimentari sono di plastica come brioss, pasta, ecc. si potrebbe benissimo usare imballaggi di carta biodegradabile. La strada è lunga ma siamo sulla giusta strada.

Art.D.Chiarelli

Facebook Comments

Condividi con tutti