San Francisco, California, USA: Le bottiglie di plastica sono vietate nei parchi naturali e nelle università.

California, San Francisco, Stati Uniti d’America: Pubblicato sul sito  theguardian.com e vi portiamo a conoscenza una bella notizia per l’ambiente. La notizia sembra non aver avuto spazio ne in tv, e ne su i giornali. Forse non ritenuta interessante? La stampa dovrebbe aiutare e parlarne di questo problema.

I politici Californiani  hanno analizzato il consumo di bottiglie di plastica è talmente alto da farci due volte il giro del mondo, pensate quante bottiglie vengono accumulate ogni anno.

Data la dipendenza dell’America dalle bottiglie di plastica, sapevamo che dovevamo essere intelligenti”, ha detto David Chiu.

“C’erano membri del pubblico che non potevano immaginare la vita senza bottiglie di plastica.” Quindi, anche se San Francisco è conosciuta come una delle città più all’avanguardia dal punto di vista ambientale – la prima negli Stati Uniti ad approvare una legge obbligatoria sul riciclaggio e il compostaggio – i funzionari hanno limitato il divieto dell’acqua in bottiglia a terreni di proprietà della città, università, e parchi naturali lasciando le imprese private inalterate .

Chiu ha detto è spera che la legge possa aiutare a spostare la cultura in California, verso abitudini diverse ed innovative.

L’industria dell’acqua imbottigliata ha speso milioni di dollari per convincerci che l’unico posto in cui è possibile contenere l’ acqua potabile è una bottiglia, e che abbiamo bisogno di questo prodotto.

Ma intanto più di 100 città americane hanno adottato misure per limitare le spese governative per l’acqua in bottiglia, e i divieti si sono diffusi anche nei parchi nazionali e nelle università.

“La città sta rinforzando l’acqua come bene pubblico piuttosto che come merce che può essere comprata e venduta dalle multinazionali”. 

Dovremmo tutti prendere di esempio quello che avviene in California forse è giunto il momento anche per l’Europa e l’Italia di adottare questa soluzione coraggiosa, se realmente  si vuole risolvere un problema che tanto affligge oceani, mari, fiumi, laghi, montagne ecc. Oggi dobbiamo ammettere tutti che, abbiamo perso il controllo della plastica, ne abbiamo molta in giro per il mondo. Stop Bottiglie e materiali di plastica, molte aziende che realizzavano prodotti in plastica, oggi sono passati ad altri materiali bio-compatibili.

Quindi cari politici Italiani ed Europei vi invitiamo a prendere d’ esempio da San Francisco, California, Eliminate la plastica, la produzione, l’importazione, il consumo,  l’uso. 

Art. D.Chiarelli
Facebook Comments

Condividi con tutti