Il governo si è dimenticato? gli eroi che hanno lavorato in pandemia?

Tempo di lettura < 1 minuti

Italia: Il presidente del consiglio Giuseppe Conte, dichiarò con un DCPM 21 marzo 2020 in diretta, dopo una giornata di lavoro con sindacati e associazioni di categoria per stilare un elenco dettagliato delle attività essenziali.

“Continueranno a restare aperti, ha detto il Capo del Governo:

  • tutti i supermercati e i negozi di generi di prima necessità,
  • farmacie e parafarmacie
  • servizi bancari, postali, assicurativi, finanziari
  • tutti i servizi essenziali come i trasporti, logistica
  • le attività accessorie e funzionali a quelle essenziali
  • le attività produttive rilevanti per la produzione nazionale
  • al di fuori delle attività essenziali è consentito soltanto il lavoro in modalità smart working.

Venivano chiamati eroi nazionali, coloro che hanno rischiato la propria salute, pur di continuare il servizio di rifornimenti di beni di prima necessità, mettendo a rischio la propria famiglia, terrorizzati di uscire di casa, uomini e donne coraggiosi, dove si leggeva negli occhi la paura di tornare a casa, paura di essere positivi al COVID-19 ed infettare la propria famiglia.

Oggi nessuno si ricorda, sono passati tutti in terzo piano, mai nessuno del governo a pensato di vaccinarli, perché questi uomini e donne sono impegnati in prima linea a servire i consumatori.

Ma noi tutti abbiamo il dovere di non dimenticare gli sguardi di quei commessi e commesse impauriti che lavoravano nei supermarket, gli autisti, gli addetti alla logistica, i dipendenti delle farmacie, i fornitori, la produzione, quelli delle edicole e tabacchi. Si poteva almeno dare un riconoscimento un attestato anche per mezzo dei comuni o un indennizzo per una vacanza relax oppure un semplice grazie ragazzi!.

Non resta che dirvi grazie a tutti voi.. che ci avete fornito di tutto quello che avevamo bisogno senza farcelo pesare !

Facebook Comments

Domenico Chiarelli

Il Blog è la mia passione, scrivere la verità esprime tutta la mia libertà, stanco di leggere la realtà influenzata.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: