Il dramma della SS 106, la protesta: «Crotone-Catanzaro in due ore anziché mezza»

Tempo di lettura < 1 minuti

05/04/2019 – Numerose associazioni del territorio hanno raggiunto la Cittadella regionale a bordo di mezzi pesanti, tutto svolto in sicurezza grazie alla presenza della polizia di stato.

Partendo dalla città di Pitagora a Simeri hanno inpiegato 2 ore e mezzo in un tratto che si potrebbe raggiungere in meno di mezzora, il problema potrebbe essere risolto con la realizzazione di una variante che mette in comunicazione rapida i due punti.

I Cittadini, associazioni, imprenditori.. chiedono la realizzazione in tempi brevi della nuova variante che permetterebbe ad un territorio molto vasto di uscire dall’isolamento.

A ricevere e raccogliere le istanze dei manifestanti sono stati il presidente della Regione Mario Oliverio, che ha ricordato di aver sollecitato l’avvio del dibattito pubblico anche attraverso una lettera inviata nei giorni scorsi al ministro Toninelli, e l’assessore alle infrastrutture Roberto Musmanno che ha rassicurato: «Lunedì chiederò informazioni all’Anas».

Art. di D.Chiarelli

Facebook Comments

Condividi con tutti

Domenico Chiarelli

Il Blog è la mia passione, scrivere la verità esprime tutta la mia libertà, stanco di leggere la realtà influenzata.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: