fbpx

Calabria, ragazzo dominicano aggredito: “Vai via, non sono accettati i negri”

15 agosto 2018, lungomare di Falerna, vicino Lamezia Terme. In un ristorante, dopo aver cenato insieme alla moglie calabrese incinta e alla suocera, un ragazzo dominicano viene aggredito e malmenato da un gruppo di persone che lo apostrofano con violenza: “Vai via, qui siamo in Calabria, non sono accettati i negri”. “Sali in macchina e vai via negro di m…”. E poi lo inseguono prendendolo a colpi di bastone.
Ad aggredire il giovane, che si è poi presentato al commissariato di Lamezia Terme a presentare una dettagliata denuncia, sareebbero stati tre uomini presentatisi come “addetti alla sicurezza” del locale in cui l’uomo aveva cenato insieme alla compagna e alla madre di lei. Poi raggiunti da altri quattro uomini. In tre sono già stati identificati dalla polizia.

Ad aggredire il giovane, che si è poi presentato al commissariato di Lamezia Terme a presentare una dettagliata denuncia, sareebbero stati tre uomini presentatisi come “addetti alla sicurezza” del locale in cui l’uomo aveva cenato insieme alla compagna e alla madre di lei. Poi raggiunti da altri quattro uomini. In tre sono già stati identificati dalla polizia.

I tre dopo aver pagato il conto si sono poi spostati al bar del locale dove il ragazzo dominicano è stato raggiunto dai presunti addetti alla sicurezza. L’aggressione verbale si sarebbe poi trasformata in un’aggressione a calci e pugni contro il finestrino dell’auto che si sarebbe poi abbassato di botto. Anche il cameriere del locale si sarebbe unito al gruppo brandendo un bastone.
Un colpo avrebbe raggiunto anche la madre della compagna del dominicano che si è poi presentata in ospedale dove le è stata riscontrata una frattura dell’omero. Contusioni ed ecchimosi per il ragazzo aggredito.
Sull’episodio sono in corso le indagini della polizia che sta cercando di individuare gli aggressori

Facebook Comments

Condividi con tutti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com