l’incivilta regna sovrana, il mare è sporco.

Corigliano Rossano: Non bastava avere le amministrazioni locali a non rispettare il nostro prezioso mare, per incuria, per irresponsabilità, per superficialità, per burocratismo, bisogna affermare il nostro mare è poco rispettato!

Bisogna considerare il fatto che se il mare è sporco è perchè chi lo frequente è lo sporca è un incivile, è un vile, è un mediocre. Oggi il mare ci porta dei doni che non gli ha accettati e ce li ha restituiti, Plastica, bicchieri, bustine per merendine, lembi di buste, buste da congelatore, pane, ecc

Ma la colpa di tutto ciò non è dello stato o del comune (che già è risaputo che fino ad ora hanno dimostrato di  rispettare, preservare il mare) dobbiamo ammettere che adesso la colpa è nostra, perchè chi va al mare pensa seriamente che poi passa lo spazzino e raccoglie i rifiuti, un pensiero da pazzi, anzichè raccogliere i propri rifiuti li abbandona sulla spiaggia, e vi posso dire per certo non passa lo spazzino!

Oggi a darne conferma è il nostro mare  gli ha restituiti, regalandoci un bel bagno nelle spazzatura.

Tutti vogliamo il turismo, ma cosa gli offriamo al turismo ? Spazzatura ? Spiagge sporche? Locali che devono chiudere la musica perchè la musica è troppo alta? Il depuratore consortile scarica ettolittri di fogna non depurata nel mare?

A questo punto dobbiamo autoesaminarci e mettersi nei panni del turista e una mano sulla coscienza e chiederci Il turista ritornerà a Corigliano Rossano per godersi il mare? commetate voi la risposta! Quindi con l’augurio che questo articolo possa senzibilizzare tutti ad rispettare tutti gli ambienti naturale. Dobbiamo cambiare per prima noi, se vogliamo un mondo migliore.

Art.D.Chiarelli

Facebook Comments

Condividi con tutti