• Mer. Dic 8th, 2021

Fidow.it

Credo nella libertà di espressione, liberi di criticare il potere.

I Parlamentari 5 stelle, cercano di fermare l’ammodernamento della SS106

DiDomenico Chiarelli

Set 8, 2018

Calabria 9/09/2018: Siamo qui ancora a parlare della Strada della morte S.S 106 ed il rischio di un possibile aborto della ammodernamento.

Tanti gli incidenti successi, abbiamo perso amici, parenti, conoscenti, un immenso dolore una rabbia contro chi può fare e non fà, le manifestazioni e le fiaccolate organizzate dall’associazione basta vittime sulla strada ha senzibilizzato migliaia di cittadini calabresi i quali hanno chiesto tutti insieme un urgente ammodernamento della S.S 106, dopo anni di manifestazioni, fiaccolate, battaglie otteniamo il progetto definitivo e la realizzazione della nuova SS106 più sicura.

Oggi dopo circa 20 anni lo stato dovrebbe iniziare i lavori a breve per realizzare il nuovo tracciato a quattro corsie, un tracciato che permette di viaggiare con più sicurezza per tutti.

Ma il presidente Fabio Pugliese dell’associazione basta vittime sulla 106 denuncia sia su i social sia sul blog che: I parlamentare di Corigliano Rossano stanno lavorando di nascosto per bloccare il mega progetto di ammodernamento della S.S 106.

 Il giorno giovedì 6 settembre 2018, a Roma, presso la Direzione Generale dell’Anas Spa, c’è stato un incontro volutamente non comunicato tra alcuni parlamentari del M5S in particolare i parlamentari eletti nella Sibaritide e Tra questi era assente solo l’On. Elisa Scutellà.

Ancora più grave, e che pare che siano andati non da soli ma con alcuni cittadini con chiari intenzioni di difendere gli interessi dei  privati e non dalla collettività.

Considerando che il movimento 5 stelle abbia ottenuto un risultato ottimale per quanto riguarda le elezioni su questo territorio, martoriato, violentato, abbandonato, i cittadini, oggi arrabbiati e ansiosi di vedere le migliorie promesse da m5s, ma a quanto pare non sarà così.

I cittadini si aspettavano la continuità dei progetti cioè l’ultimo mega lotto che collega Sibari- Crotone un tratto di strada molto pericoloso che continua a mietere vittime. Mai ci saremmo aspettato una richiesta o un tentativo di annullamento della grande opera.

I nostri parlamentari del M5s non solo non completeranno il progetto finale Sibari-Crotone, ma stanno bloccando tutto l’ammodernamento della SS106. Questi sono danni che verranno fatti alla collettività, che mortifica e ferisce il il popolo Calabrese  nell’animo e nel cuore. Quello che vorrei sapere dai parlamentari è perchè andate contro la fascia Jonica Calabrese? Perchè bloccare lo sviluppo del territorio?

Art.D.Chiarelli

Domenico Chiarelli

Classe 1981 , consulente informatico, web master, direttore dal 2002 fino ad oggi del blog Fidow.it con l'interesse di contribuire alla crescita e alla valorizzazione del territorio e delle sue risorse.